Trasformare la creta

E’ un lavoro antico come l'uomo, che nasce quasi contemporaneamente con l’uomo, quasi per caso, quando ci si è accorti che, provando a modellare la creta, si potevano creare contenitori semplici ma importanti, e che con l'utilizzo del sole e poi del fuoco per cuocerla si potevano rendere i manufatti molto più resistenti. Poi la trasformazione si è arricchita con incisioni, segni e simboli per rendere ogni oggetto creato non solo utile ma anche bello, dando origine a decorazioni e sculture che ci raccontano le storie di vita di uomini e donne del passato , di imperi e di divinità, di grandi e antiche civiltà che ancora oggi ci stupiscono per bellezza e armonia. Questi oggetti ci parlano della storia dell'umanità ancora prima della scoperta della scrittura e, attraverso i secoli e le diverse civiltà in tutto il mondo, sono una vivida testimonianza che la creta è stato il veicolo per parlare della storia della cultura, della religione e dell’arte dei popoli attraverso le mani di artigiani e artisti che usavano naturalmente una materia popolare, semplice e d'uso comune. L’argilla, la creta, la Terra Crea appunto, come si usa dire tuttora nel dialetto della mia provincia.

Terra Crea

Nel gennaio 2007 nasce “Terra Crea” il mio laboratorio artistico, frutto e unione della creazione artistica con l’argilla dove produco ed espongo i miei lavori e le mie opere. E’ una piccola bottega nel cuore del centro storico di Verona, cullato dall’ansa del fiume Adige, che ci riporta ad un tempo antico fatto di naturalità e lentezza. All’interno del laboratorio, aperto ovviamente a chiunque vorrà venire a vedere la mia produzione, offro, con grande piacere, l’insegnamento della Ceramica Raku. Organizzo corsi sia per principianti che per già addetti ai lavori, e ogni attività che propongo è intesa come espressione di creatività da parte mia ma anche degli allievi che mi seguono, in modo tale da contribuire ad uno scambio continuo di idee ed esperienze tecniche, che portano entrambe ad una crescita continua. Offro inoltre, su richiesta, lezioni di tornio, di modellato, lezioni private, cotture biscotto e cotture Raku per terzi. “Terra Crea” si trova a Verona in Via Ponte Pietra, 25 a

Andrea De Paoli

La mia passione per la ceramica nasce proprio dalla naturalezza e dalla popolarità di questo materiale che da sempre è legato alla storia dell’umanità e che ci riporta alla semplicità delle cose, ad un lavoro artigianale, manuale e quindi lento e riflessivo, che parte da un idea e diventa poi progetto e realizzazione: una nascita e trasformazione che accade all’interno delle proprie mani, un lavoro che da infinite possibilità stilistiche ma anche tecniche. Ho partecipato a numerosi corsi per apprendere le tecniche della foggiatura e della cottura della ceramica tradizionale con i classici forni elettrici e poi invece mi sono appassionato sempre di più a cotture primitive e meno prevedibili, fatte a legna in forni di mattoni. E’ così che sono venuto a conoscenza della ceramica Raku. Il Raku ha origine in Giappone ed è una tecnica di trasformazione della creta che da infinite possibilità e che fa dell'estetica semplice e originaria la sua caratteristica principale. In forni rudimentali, all’aperto e in pochi minuti grazie all’ azione combinata del fuoco, dell'aria, dell'acqua, si crea una trasformazione e una cottura della creta con effetti sempre diversi, dove l’arte del ceramista si vede e si realizza proprio nel divertimento e nel gioco con gli elementi. Ho perfezionato la tecnica Raku seguendo vari corsi con ceramisti provenienti da diverse esperienze e sensibilità, dove ognuno di loro mi ha trasmesso una cultura e una tecnica diversa, per arrivare a trovare una mia via personale che ho poi sviluppato e che continuo a trasformare: la ceramica Raku per me è un lavoro sempre in evoluzione, un continuo sperimentare tecniche, materiali e forme diversi per arrivare a risultati sempre nuovi.