Magazine

TERRA CREA E LA CERAMICA RAKU

Quando ho conosciuto la ceramica Raku, una quindicina di anni fa, è stato subito una scoperta emozionante. È qualcosa che ha a che fare con la semplicità, la naturalezza, la forza e la bellezza degli elementi. Con il lasciar andare. Non mi trovavo solo davanti a una diversa tecnica di cottura, rispetto alle regole dell’arte della ceramica tradizionale che padroneggiavo, o a un sapiente uso del fuoco e degli smalti. Con la ceramica Raku avevo l’opportunità di sperimentare e di muovermi in un universo dove tutto sa di nuovo e inaspettato: forni rudimentali, oggetti incandescenti, combinazioni tra acqua, terra e fuoco, che si mescolano e si rafforzano in un gioco che continua a variare. E poi, quella possibilità di imparare a domare il fuoco e stupirsi ogni volta, di fronte a risultato inaspettato.

Continue Reading